venerdì 2 luglio 2010

Tutti contro Dunga: Dinho!!!, il Brasile non e' nulla senza di te, oggi piu' che mai

Un paese intero continua a pronunciare la stessa frase:
"Non avevamo nessuno per sostituire a centrocampo l'inesperto Felipe Melo" colpevole di una pedata cattiva e completamente inutile che gli fa rimediare il rosso decisivo, lascia la squadra brasiliana in ginocchio. Gli olandesi si sa' , sono forti, ma bastava muovere un po' le carte, muovere un pochino il baricentro e il gioco sarebbe potuto ritornare nelle mani del sud americani che, gia' nel primo tempo avevano mostrato di poter segnare 2 o 3 gol in scioltezza. Invece ad un certo punto tutti i nodi ritornano al pettine, tutti le cazzate fatte dal tecnico Dunga emergono quando per la prima volta i suoi giocatori devono tirare fuori le palle e far vedere chi sono. Mancava un giocatore fondamentale, mancava uno che poteva entrare e cambiare il destino di una coppa del mondo, mancava uno di peso, che porta via 2 o 3 giocatori semplicemente grazie al nome che porta scritto sulle spalle, mancava lui. Siamo contenti come sicuramente lo sara' dinho, noi pero' possiamo dirlo, lui no. Adesso forza Diego, forza Messi e forza Dinho!!!, il Brasile non e' nulla senza di te, oggi piu' che mai.
Brasilie 1 Olanda 2 | Brasile eliminato. Dalla gioia alla disperazione....
Le lacrime di Julio Cesar | Senza fiato, senza parole, lacrime, lacrime....
Le dimissioni immediate del CT Brasiliano.......