mercoledì 14 luglio 2010

Dinho torna a casa

Non siamo andati in vacanza, non ci siamo dimenticati del Blog e non ci interessano tutte le chiacchere che scrivono in merito al Gaucho. Quello che conta è che sta tornando per il raduno, con lui si accendono speranze di gloria. La firmetta arriva sul contratto in Italino, il Flamengo per ora attende, può cercare qualcun'altro per fare il pagliaccio da merchandising.
Dinho almeno per il momento vuole ancora dimostrare di essere il re del nuovo calcio giocato. Diamogli spazio, per molti anni è stato dato a tanti e inutilmente. Ben tornato Dinho.

14 commenti:

  1. http://www.youtube.com/watch?v=un32sliEncE

    Dinho per sempre!!! nessuno può sostituirlo... peccato che hai dei tifosi che proprio nn lo capiscono...branco di idioti!!

    Raf

    RispondiElimina
  2. DAI DINHO DAIIIIIII

    se lo vendono sono dei veri coglioni....

    gli idioti di tifosi che non lo vogliono credo siano tutti anti berlusconi, quindi a priori potrebbe arrivare anche messi o chissa che avrebbero da dire ugualmente

    RispondiElimina
  3. La sfiga di Ronaldinho è quello di essere arrivato al milan in un periodo difficile... ogni male del milan è caduta addosso a lui secondo molti tifosi milanisti.. sono rimasti pochi milanisti che ancora lo adorano purtroppo

    RispondiElimina
  4. io lo adoro e come me ce ne sono migliaia

    ci sono un branco di coglioni che scrivono in giro per qualche blog o qualche giornale ma la maggioranza è con lui. un'altra stagione come quella dell'anno scorso mi andrebbe benissimo, ma in realtà prevedo faville, vedremo chi avrà ragione.

    GNR

    RispondiElimina
  5. Dinho ti prego firma sto rinnovo cosi ci fai stare tranquilli e poi come l'anno passato azzitterai tutti

    RispondiElimina
  6. raga preso sokratis patpapsotosfgsd o come cavolo si chiama :D ... bhè dico che non è male dai... galliani ha detto di nuovo che ronaldinho sicuramente resterà con il milan la prossima stagione... forza dinho metti sta firmetta...

    Raf

    RispondiElimina
  7. ma io non so come mai tutti questi lettori o tifosi sono contro Ronaldinho!!!!!!!l'anno passato ha fatto benissimo se avevamo un attaccante da anche 10 gol al posto di Huntelaar e Mancini potevamo fare molto di + inquanto con l'assenza di Pato sono venuti a mancare i suoi goal, ma dinho ha fatto veramente bene....E invece molti pensano che il male del milan sia lui, MA LO VOGLIONO CAPIRE CHE KAKà SE NE ANDATO PER SUO VOLERE E NON PER LA PRESENZA DI DINHO!!!!!!!!E poi se guardiamo Kaka sta facendo pena(anche in nazionale ha fatto ride)ma.......
    DINHO SPERO PROPRIO CHE FARAI DINUOVO RICREDERE TUTTI!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Leone Rossonero15/07/10, 16:31

    CIAO A TUTTI,
    sono stato in immersione lavoro per 2 settimane, praticamente non potevo neanche staccare 5 minuti per aprire una pagina differente a non essere LAVORO, LAVORO, E LAVORO....

    veod che siete attivi e vogliosi del Gaucho....bene bene, dinho tornera' e la mettera' in quel posto a tutti i suoi nemici.

    uno l'ha gia presa nel culo profondamente e senza vasellina...
    chiedetelo al Sig Dunga che per fare lo gnorri con il gaucho ha racoclto merda e tutt'oggi sente la puzza da lontano.

    in poche parole, ve ne pentirete tutti

    RispondiElimina
  9. EI MA AVETE VOTATO NEL SONDAGGIO DI MILAN NEWS???

    LA GENTE VENDEREBBE DINHO, L'85% NO COMMENT

    RispondiElimina
  10. Certo che l' ho notato... i tifosi la maggior parte è contro di lui secondo me ... Io non lo sarà mai, Dinho a vita !! E' il calcio vivente!! E certe cose col pallone le sa fare solo lui !!!

    RispondiElimina
  11. minkia quanta gente che ci rimarra male l'anno prossimo, l'85%

    RispondiElimina
  12. ciao a tutti

    :)

    questo è l'unico posto decente dove si parla bene del gaucho, io non riesco a capire, sono tutti pazzi.

    RispondiElimina
  13. Ronaldinho tornerà a Milano domenica sera. Lunedì è previsto l'incontro con Galliani per chiarire definitivamente il futuro del fantasista rossonero. Intanto ci sono da registrare le parole del fratello, nonchè agente, Roberto de Assis che dal Brasile è intervenuto per chiarire alcune delle voci emerse in questi giorni. "Certo questa pubblicità positiva fa molto comodo al Flamengo. Io posso solo dire che l'unico contatto con la presidentessa del Flamengo è stato casuale, una sera a cena a Rio. In quel ristorante c'era anche Falcao e la chiacchierata con Patricia Amorim è stata cordiale, ma con frasi superficiali. Alla domanda se vuoi giocare nel Flamengo la risposta è chiaramente si. Si spiega così il sogno del Flamengo. Ma non c'è altro. Non abbiamo preso contatti con nessuno e non intendiamo farlo. A meno che..." De Assis ha quindi chiuso ad ogni possibilità di trasferimento in Brasile, ma non alla possibile partenza del fratello. Ha infatti aggiunto: " Il Milan ci ha proposto un rinnovo sino al 2013 e abbiamo convenuto di riparlarne entro dicembre. Ma la conferma per la prossima stagione non è mai stata in discussione. E per noi non è cambiato nulla. Quindi non accettiamo di parlare con altri club: sempre che il Milan resti sempre di questo parere". A questo punto l'incontro con Galliani diventa decisivo, visto anche che l'offerta di rinnovo, in base alla nuova politica rossonera, non potrà che essere al ribasso. De Assis ne è cosciente e continuando la sua chiacchierata aggiunge:" Il nostro bilancio con il Milan è positivo e mio fratello continua a pensarla come due mesi fa, vuol restare al Milan. Il futuro di Dinho in rossonero dipende molto dal complessivo progetto del Milan." Il Brasiliano fa anche capire che però c'è una destinazione che Ronaldinho potrebbe gradire ed è quella che lo porterebbe negli Stati Uniti e precisamente ai Los Angeles Galaxy. Ieri in america è rimbalzata una voce, proveniente dal Patron dei Salt Lake City che farebbero presagire l'arrivo di Dinho in Major Legue. Sul punto l'agente si è così espresso aprendo al possibile trasferimento:" Nella tourneè negli Stati Uniti abbiamo incontrato un pò di persone. Di sicuro Beckham sta premendo perchè Dinho vada subito lì, ma se il Milan non vuole..." e aggiunge "Se non si trova un accordo per il rinnovo con il Milan, può essere un opzione per la prossima stagione". A questo punto pare che la palla sia nelle mani della società di Via Turati, che si trova nella posizione di dover decidere cosa fare. Dinho è in scadenza e senza rinnovo a giugno andrebbe via a costo zero. Cedendolo ora, oltre a sgravarsi del pesante ingaggio, percepirebbe anche una somma per la cessione del cartellino. Per sapere quale sarà la decisione basta aspettare ancora qualche giorno.

    RispondiElimina
  14. Ronaldinho tornerà a Milano domenica sera. Lunedì è previsto l'incontro con Galliani per chiarire definitivamente il futuro del fantasista rossonero. Intanto ci sono da registrare le parole del fratello, nonchè agente, Roberto de Assis che dal Brasile è intervenuto per chiarire alcune delle voci emerse in questi giorni. "Certo questa pubblicità positiva fa molto comodo al Flamengo. Io posso solo dire che l'unico contatto con la presidentessa del Flamengo è stato casuale, una sera a cena a Rio. In quel ristorante c'era anche Falcao e la chiacchierata con Patricia Amorim è stata cordiale, ma con frasi superficiali. Alla domanda se vuoi giocare nel Flamengo la risposta è chiaramente si. Si spiega così il sogno del Flamengo. Ma non c'è altro. Non abbiamo preso contatti con nessuno e non intendiamo farlo. A meno che..." De Assis ha quindi chiuso ad ogni possibilità di trasferimento in Brasile, ma non alla possibile partenza del fratello.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.