sabato 22 maggio 2010

Adesso anche loro sanno cosa si prova a essere campioni d'Europa

Inter-e generazioni in attesa di vincere la Champions, 45 anni di agonia per vincere una misera terza coppa. Ora si scatenano alla faccia nostra. Le loro prestazioni fanno la differenza, le nostre fanno piangere.

6 commenti:

  1. che schifo.....

    RispondiElimina
  2. piangono tutti ehehiehiehiehiehi


    non ci credevano neanche loro

    poverini

    RispondiElimina
  3. IO però gli devo riconoscere che sono i primi a vincere le tre competizioni, purtroppo ci hanno dato un grande smacco ma da buon tifoso riconosco la loro vittoria (anche se segnata a mio parere da diversi errori arbitrali a loro favore vedi rigori andata e ritorno con CHELSEA, fuorigioco di milito andata BARCA e gol annullato ingiustamente al barca al ritorno e rigore di Maicon con il BAYER..

    Non ci resta che rimboccarci le maniche e sperare in una resurrezione del Milan!!!!!

    FORZA MILAN SEMPRE E COMUNQUE!!!!

    RispondiElimina
  4. adesso romperanno i coglioni proprio per questo....

    RispondiElimina
  5. Secondo La Gazzetta dello Sport nell’ambiente milanista si parla di un grande acquisto a sorpresa. Inoltre nel pranzo di ieri tra il presidente Berlusconi, Allegri e Galliani si è parlato anche di Ronaldinho, che nel 4-3-1-2 dovrebbe agire dietro le punte. Non si è invece parlato di cessioni e acquisti.

    RispondiElimina
  6. Quella vinta dall'Inter contro il Bayern MOnaco e' la 12/a Champions (ex Coppa Campioni) di una squadra italiana. In testa c'è il Milan che l'ha conquistata (sette volte) poi c'è l'Inter che ieri ha vinto la sua terza coppa dopo 45 anni e la Juventus (due). Fiorentina, Sampdoria e Roma hanno giocato una finale a testa, perdendole.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.