giovedì 4 febbraio 2010

Tanto per vendere i quotidiani: Lasciatelo in pace

"Stavo leggendo gli ultimi messaggi e ho deciso di sfogarmi e chiarire a tutti voi che mi seguite.
Da ieri circola sui mezzi di comunicazione che io avrei organizzato una “mega festa” durante i giorni precedenti il derby Inter x Milan e, nonostante sia vero che mi sono ospitato in un hotel di Milano, non è invece vero che ho organizzato la festa e meno ancora veritieri sono i dettagli commentati.
Ho lavorato molto negli ultimi mesi, per raggiungere i miei obiettivi personali e quelli del Milan. Mi sembra ingiusto che vengano usate delle immagini molto vecchie e il fatto che ho ammesso pubblicamente che mi piace la musica, per spiegare un risultato negativo e inventare una storia su di me.
Mi sto dedicando col massimo impegno al progetto del Milan e lavoro molto per dare il meglio di me stesso, anche se non sempre i risultati sono positivi.
Queste notizie non distoglieranno la mia concentrazione e continuerò a lavorare per presentare sempre un eccellente calcio!
Un abbraccio a tutti, Ronaldinho Gaucho"
Fonte: Blog ufficiale

12 commenti:

  1. ma perchè nn scrivono altro... ormai è stato preso di mira! Fregatene di tutto e tutti e continua per la tua strada, allenati e dai sempre il meglio di te... fai rimanere tutti a bocca aperta che prima di parlare male di te devono lavarsi la bocca... nessuno come te... forza Ronaldinho!!!

    RispondiElimina
  2. che palle !!!
    sempre la stessa storia un paio di volte al mese,
    che palle i giornali e che palle chi gli crede.
    anche di Elvis dicevano che si faceva di eroina e che lo ha ucciso unìoverdose, tutte minkiate ovviamente.
    Sui miti cade sempre lo stronzo che vuole sfruttare la situazione.
    Dinho come nessuno, dinho unico

    RispondiElimina
  3. fregatene di certe stronzate tu sei la cosa più bella capitata al milan in queti ultimi anni continua così.........mitico

    RispondiElimina
  4. Leone Rossonero04/02/10, 18:58

    Dinho sei sempre il migliore, le voci che circolano sono solo chiacchere, il Milan ha bisogno di un paio di difensori FORTI.
    Il numero 10 sarebbe ora di riprenderselo.
    DINHO NUMERO 10.

    RispondiElimina
  5. Tranquillo CAMPIONE noi crediamo a te e non ai giornali spazzatura!! Continua così che abbiamo bisogno di te e della tua classe per far piangere Mourinho e tutti gli sbruffoni nerazzurri!! DINHO COME TE NESSUNO MAI!! Gianlu88

    RispondiElimina
  6. caro Dinho, l'invidia è una brutta bestia da domare.
    Molti quando non sanno cosa dire si scagliano verso il più mediatico e il più importante da punzecchiare.
    Tipo quando dicevano che eri finito e che eri un ex giocatore..... adesso si mangiano le palle, conosco qualcuno che pur di ammettere che ha sbagliato è capace di remare contro.
    Vergognoso.

    RispondiElimina
  7. Caro Dinho, sarà anche vero che i giornali se la prendono con te...ma diciamo che tu ci metti del tuo. E' facile fare il fenomeno contro cribari&C. per poi fare la figura della checca davanti a lucio e samuel. Se invece di saltellare per il campo insieme a quell'idiota di Seedorf e quel morto di pirlo pensassi a giocare a pallone, ti accorgeresti che i giornali avrebbero molte meno cose da dire. Se poi addirittura tutti e tre decideste di realizzare il sogno di ogni milanista e quindi vi ritiraste definitivamente dal mondo del calcio (ma parlo di tutto il mondo del calcio, non sia mai che vi ritrovi in una partita di terza categoria) vi assicuro che ve ne saremmo eternamente grati.

    Pasquale

    RispondiElimina
  8. pasquale sei proprio un genio del calcio...
    dovrebbero prendere te come allenatore....
    sei ridicolo

    Pippo

    RispondiElimina
  9. forse il tuo sogno, il mio e' che tu sparisca e che dinho rimanga a vita rossonero

    Pippo

    RispondiElimina
  10. caro ronaldinho che tu sia un festaiolo lo sappiamo tutti
    che tu ti permetta di sbagiare un rigore al derby dopo aver giocato come un cadavere per tutta la partita, purtroppo avvalora ciò che i giornali hanno riportato, eri cotto e fuori forma.
    Fare il fenomeno contro genoa e siena siamo capaci anche noi....è stato venduto per far posto a te un vero grandissimo campione che è Kakà, comportati da professionista e facci vincere lo scudetto, se ce la puoi fare.Sempre forza Milan..FDL forever

    RispondiElimina
  11. direi chbe segnare quel rigore era invece difficilissimo,
    una squadra ionesistente per tutta la partita che si affida agli ultimi 4 minuti di gioco ed al rigore del gaucho.
    Meno male che ha sbagliato, ci saremmo illusi che in 4 minuti si poteva recuperare un'intera partita, e meno male che non abbiamo pareggiato ma anzi abbiamo preso quello che meritava tutta la squadra, 2 gol e a casa.
    Ogni volta che il Milan gioca bene e fa risultato e' merito del gaucho, ogni volta che invece perdiamo e' demerito del gaucho, questo mi sembra assurdo.
    Ki parla ancora dell'ex 22 e' ridicolo, quel bastardo mercenario di merda adesso si sta facendo le seghe a Madrid.
    Altro che grande campione che era al milan.

    Dinho sempre con te. Ti crediamo e ti rispettiamo.

    RispondiElimina
  12. inter merda!

    Ci sta sempre bene

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.