domenica 7 febbraio 2010

Non tiriamo in porta

Bologna Milan finisce 0 a 0, la partita è lo specchio di un Milan poco aggressivo, poco stimolato e senza mordente. Dinho continua a litigare con i pali da un paio di Domeniche, tutta la squadra fatica ad essere incisiva nella fase di attacco. Non basta il possesso palla o la continua amministrazione del gioco, bisogna metterla dentro con più facilità.
David in panchina per 75 minuti, al suo posto Mancini, troppo acerbo per il nostro gioco.
Possiamo fare meno possesso e più tiri?.

5 commenti:

  1. non capisco a cosa serve Mancini.
    Ieri cosa ha fatto ?
    Incredibile vedere David in panca sostituito da questo arrivato da 2 giorni.
    A volte non si capisce proprio cosa abbiano in testa.

    RispondiElimina
  2. hanno in testa l'Inter a 10 punti che scappa...
    siamo molli raga siamo molli.
    Non abbiamo una squadra solida e nelle partite importanti non siamo piu' quelli di prima.
    Facciamo la figura dell'inter degli ultimi 20 anni, a parte questi ultimi 4.
    Ci vogliono i coglioni ragazzi.

    RispondiElimina
  3. CI vogliono rinforzi veri!!! a partire dalla difensa!!! Non può essere che il Milan se manca un giocatore tra Thiago e Alessandro è perso!!! poi senza nulla togliere ad Abate che sta facendo molto bene non può essere che il Milan deve adattare un giocatore ,che in realtà è un centrocampista di fascia offensivo, a difensore..... Purtroppo la differenza tra noi e l'inter è che anche se l'inter vince continua a comprare giocatori di continuo noi no.....(e non venitemi a dire che non ci sono soldi perchè a mio parere si usano male)...
    Cmq apparte questo sempre e solo FORZA MILAN!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Mi dispiace reiterare il concetto espresso nell'altro post, ma l'ultima partita ne è la dimostrazione tangibile. Abbiamo una squadra con dei cadaveri in campo. Pirlo è morto da anni, Seedorf gioca solo per fare un dispetto a leonardo e dimostrare che fa quel che cazzo vuole e Ronaldinho tra una festa e un'altra ogni tanto si ricorda che può anche fare il giocatore (di solito quando davanti ha cribari o un giocatore dei pulcini). Inutile prendersela con abate e antonini che, con tutti i loro limiti tecnici, quanto meno ci mettono impegno e corsa. Se vogliamo vincere qualcosa dobbiamo eliminare quei 3 morti viventi...o quantomeno impedire a ronaldinho di correre dietro ad ogni mignotta nel giro di 2000 chilometri.

    Pasquale

    RispondiElimina
  5. Leone Rossonero09/02/10, 12:33

    heheheheeh bella questa della mignotta.... con simpatia
    Concordo su Pirlo e su Seedorf, e in parte anche sulle serate di Ronaldinho. Ma abbiamo un grande problema difensivo. I laterali non sono all'altezza quando spingono, non ho mai visto Abate e Antonini fare un cross decente. Sono indignato nel vedere Mancini dopo 2 giorni di allenamento, giocare 90 minuti. Inaccettabile. Neanche una volta. Neanche come errore tecnico. Non di poteva fare una cosa del genere e Leo invece l'ha fatta.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.