domenica 28 febbraio 2010

SuperDinho, SuperPato

Ronaldinho infiamma il churrasco domenicale di Dunga e gli spalti di San Siro. Lui è il responsabile, rovesciata, assist e grande spettacolo. La sua velocità, intelligenza e visione di gioco non hanno eguali, Pato, sostituito per infortunio gioca una grande partita, sfrutta tutte le occasioni pennellate da Dinho. Un messaggio forte per Dunga, un messaggio forte per tutti!
Secondo tempo sotto tono, il rigore non macchia la prestazione geniale del Gaucho. Milan 3 Atalanta 1. Video Sintesi.

sabato 27 febbraio 2010

Dinho: Dal giorno della presentazione a San Siro ho pensato che questa è casa mia

"Sono contento di quello che sto facendo, voglio rispondere solo in campo a tutto quello che viene detto su di me. L'assist mi dà gioia, ma non ne scelgo uno in particolare, quello più bello è quello che consente all'attaccante di fare un gol facile, anche perchè conta molto il suo movimento. Mi sono impegnato e mi impegno per fare sì che il Milan possa andare bene. Non dico se Leonardo in questi periodi mi abbia rimproverato o meno, dico solo che dal giorno della presentazione a San Siro ho pensato che questa è casa mia, e dalla propria casa non si va via. Al primo posto nella mia vita metto comunque la famiglia, poi viene il calcio".

Sulla corsa scudetto e sul ritorno col Manchester: "Sono difficili entrambe le cose. Per lo scudetto sappiamo che dobbiamo vincere sempre e l'Inter perdere qualche punto, ma se non ci fossero stati quei derby. Ad ogni modo credo nello scudetto per cinque motivi: c'è un gruppo incredibile, siamo molto uniti; credo molto in quello che posso dare alla squadra, nelle mie qualità; tutti, anche i giocatori che normalmente stanno in panchina, possono rendersi utili perchè Leonardo sa utilizzarli al momento giusto; Leonardo è veramente un grande allenatore, perchè fa scelte coraggiose ed infonde serenità a tutto l'ambiente; i tifosi, a Firenze sono stati veramente straordinari".

Su Mourinho, sulle polemiche arbitrali e sulla sua vita privata: "A me Mourinho piace, è un grande allenatore. Però credo che ognuno dovrebbe farsi i fatti suoi. A differenza sua a me l'Italia piace moltissimo e qui sono felice . Dopo il derby sia io che Leonardo abbiamo reagito perchè erano state scritte delle falsità. Quando le cose sono vere, non reagisco".

La conclusione è dedicata al rinnovo del contratto e alla prospettiva di perdere il mondiale: "Non è il momento di parlare di contratto quando ci sono partite così importanti in gioco. Berlusconi e Galliani sanno che sono felice al Milan, più avanti vedremo il da farsi. Per il mondiale cercherò di convincere in ogni modo Dunga a portarmi, speriamo bene. Ma se continuo a giocare in questo modo penso proprio che ci andrò. Che cos'è il genio? E' fantasia, invenzione, volare alto. E' Zidane, Platini, Maradona, Pelè, Baggio. E' la voglia di non avere mai dei limiti".
Fonte:Gazzetta.it

giovedì 25 febbraio 2010

Milan: Senza Dinho erano cazzi amari

Continua a sfoderare Assist e gol, il Gaucho fa ricredere tutta la critica rossonera che prima era contro.
Una grande rivincita quella di Ronaldinho, che a suon di magie e' l'unico che infiamma i cuori e gli spalti del diavolo. Adesso siamo quasi Dinho-dipendenti, quindi continuiamo a dargli forza perche' non e' ancora al 100% della sua forma fisica. La sua fantastica media produttiva e' copiata ed incollata in tutti i siti e blog rossoneri, senza questi servizi offerti dal genio del calcio ci aspettava una zona retrocessione o meta' classifica. Riflettiamoci. Dinho e' tornato a ruggire.

Questi gli attuali numeri di Ronaldinho (Fonte AcMilan.com)

RONALDINHO 2009-2010 - GOL
4 Ottobre 2009 - Campionato - Atalanta-Milan 1-1 - 1 gol
18 Ottobre 2009 - Campionato - Milan-Roma 2-1 - 1 gol
3 Novembre 2009 - Champions League - Milan-Real Madrid - 1 gol
22 Novembre 2009 - Campionato - Milan-Cagliari 4-3 - 1 gol
8 Dicembre 2009 - Champions League - Zurigo-Milan - 1 gol
6 Gennaio 2010 - Campionato - Milan-Genoa 5-2 - 1 gol
10 Gennaio 2010 - Campionato - Juventus-Milan 0-3 - 2 gol
17 Gennaio 2010 - Campionato - Milan-Siena 4-0 - 3 gol
16 Febbraio 2010 - Champions League - Milan-Manchester United 2-3 - 1 gol
Gol in stagione fino ad oggi: 12, di cui 9 in Campionato e 3 in Champions League. Complessivamente, 6 su azione e 6 su rigore.

RONALDINHO 2009-2010 - ASSIST
14 Assist
6 per Pato contro Siena, Roma, Cagliari, Udinese, Lazio e Fiorentina
4 per Borriello contro Parma (2), Sampdoria e Bari
2 per Seedorf contro Sampdoria e Manchester United
2 per Huntelaar contro Udinese e Fiorentina

RONALDINHO 2008-2009
28 Settembre 2008 - Campionato - Milan-Inter 1-0 - 1 gol
19 Ottobre 2008 - Campionato - Milan-Sampdoria 3-0 - 2 gol
2 Novembre 2008 - Campionato - Milan-Napoli 1-0 - 1 gol
6 Novembre 2008 - Coppa Uefa - Milan-Sporting Braga 1-0 - 1 gol
9 Novembre 2008 - Campionato - Lecce-Milan 1-1 - 1 gol
23 Novembre 2008 - Campionato - Torino-Milan 2-2 - 1 gol
27 Novembre 2008 - Coppa Uefa - Portsmouth-Milan 2-2 - 1 gol
30 Novembre 2008 - Campionato - Palermo-Milan 3-1 - 1 gol
4 Aprile 2009 - Campionato - Milan-Lecce 2-0 - 1 gol
Gol in stagione: 10, di cui 8 in Campionato e 2 in Coppa Uefa. Complessivamente, 9 su azione e 1 su rigore.
3 Assist: per Pato contro Juventus (a Torino), Inter (ritorno) e Siena (ritorno).

mercoledì 24 febbraio 2010

Schiacciati per 80 minuti ma finalmente un po' di fortuna

Piu' veloci, piu' aggressivi, i viola hanno dato l'anima, forse pensavano di essere il Manchester e forse il Milan pensava al Manchester, quello vero.
Brutta partita dei ragazzi, che portano comunque a casa un risultato importantissimo per il proseguimento del campionato. Ci avviciniamo all'Inter ma senza perdere la testa, oggi la Fiorentina ci ha fatto vedere proprio le stelle. Unico giocatore pericoloso in campo? Ronaldinho. Ringraziamolo signori ringraziamolo. Fiorentina 1 Milan 2.

lunedì 22 febbraio 2010

Ronaldinho brillante a Bari

Conferma la sua forma pennellando l'ennesimo assist che Boriello sfrutta in mezza rovesciata, nel secondo tempo, scalpitante, si muove bene e cerca il gol, una sua azione riporta in gol Pato che insacca il 2 a 0. Youtube ampia sintesi.

venerdì 19 febbraio 2010

Milan e BarÇa: In Brasile le favorite di Champions


Sul sito globoesporte.com potete votare insieme al popolo brasiliano chi secondo voi vincera' la champions. Il Barcellona attualmente e' primo con il 23% dei voti, segue il Milan con il 22% Real con 18, Chelsea 17 e sul fondo della classifica l'Inter, votata dal 5% dei lettori. Le percentuali le trovate a questo indirizzo. Crediamoci!.

giovedì 18 febbraio 2010

Con un Dinho cosi'

tutto diventa fattibile, possibile. Dobbiamo crederci anche consci che l'impresa e' da veri leoni.
Andiamo all'OLD TRAFFORD con tanta rabbia, feroci e affamati di CHAMPIONS.
I ragazzi lo sanno, Dinho lo sa...... ci vogliono 11 LEONI. Ci vuole un super Milan. Forza Ragazzi!

martedì 16 febbraio 2010

Con un Dida così.....

Le magie servono a poco. O no!? Ac Milan 2 - Manchester United 3.
Loro, 3 tiri 3 gol, noi, tanto gioco, tanto Dinho.

venerdì 12 febbraio 2010

Determinante per 70 minuti

Il Milan torna a vincere anche grazie a 3 pennellate Gauche.
Ammettiamo, forse la terza su punizione non è proprio una pennellata, ma il secondo assist a Pato è una vera genialità, rapida e smarcante.
Milan udinese finisce 3 a 2 con i Rossoneri in leggera sofferenza nel finale, veniamo fuori con Thiago Silva infortunato, speriamo il suo rientro per la Champions di Martedi contro i "red devil", con un rientrante Pato in ottima forma e con un Dinho che ha tanta voglia di far ricredere i suoi soliti oppositori.

martedì 9 febbraio 2010

Niente seleÇao per Dinho

Dunga continua a non convocare il Gaucho che merita molto piu' di altri quel posto nella nazionale.
Diminuiscono le possibilita' di partecipare al Mondiale, ma non quelle di dimostrare che non e' ancora troppo tardi per provarci. Con impegno e grinta ROSSONERA, il campione brasiliano potrebbe essere convocato prima della ultima chiamata ufficiale che avverra' entro Giugno.
Persevere.

Le pagelle di Ronaldinho 2008

Ronaldinho 7.5 - Settimo gol stagione e finalmente la magia su punizione: senza i suoi gol, sarebbe un'altra stagione.

Ronaldinho 6.5 - Fantastica punizione, la seconda consecutiva, ancor più bella della prima: chapeau.

Ronaldinho 6.5 - Peccato per il rigore sbagliato, ma la prova di Dinho è (anche stasera) sontuosa: personalità da vendere poi nell'andare a calciare anche il secondo rigore. Il nostro unico scoglio a cui aggrapparci: ma non sempre può andare bene.

Ronaldinho 6 - A vederlo giocare in una squadra del genere, piange davvero il cuore.

Ronaldinho 7.5 - Giocate, tanta corsa e sacrificio: manca solo il gol, ma quello è già arrivato spesso in questi primi mesi... Vai Dinho!

SeleÇao: Dinho si o Dinho no? Fra 30 minuti la risposta.

Il tecnico Dunga si trova di fronte al bivio, l'amichevole del Brasile contro l'Irlanda che si giochera' il giorno 2 Marzo a Londra lo costringe oggi a fare la prima lista giocatori del 2010.
La presenza o l'assenza del Gaucho sara' l'unica vera notizia di questo Martedi' Brasiliano.
Fra circa 30 minuti aggiorneremo il Blog per dare la notizia, intanto si creano voci in merito alle sue prestazioni durante il campionato. Il campionato e' lungo, al contrario del torneo dei mondiali che si gioca in un tempo relativamente corto. Il Brasile necessita di giocatori come Dinho. Giocatori che possono cambiare la partita in un batter d'occhi.

domenica 7 febbraio 2010

Non tiriamo in porta

Bologna Milan finisce 0 a 0, la partita è lo specchio di un Milan poco aggressivo, poco stimolato e senza mordente. Dinho continua a litigare con i pali da un paio di Domeniche, tutta la squadra fatica ad essere incisiva nella fase di attacco. Non basta il possesso palla o la continua amministrazione del gioco, bisogna metterla dentro con più facilità.
David in panchina per 75 minuti, al suo posto Mancini, troppo acerbo per il nostro gioco.
Possiamo fare meno possesso e più tiri?.

giovedì 4 febbraio 2010

Seleçao: Convocazione Ronaldinho.

Dunga cosa stai aspettando?

Tanto per vendere i quotidiani: Lasciatelo in pace

"Stavo leggendo gli ultimi messaggi e ho deciso di sfogarmi e chiarire a tutti voi che mi seguite.
Da ieri circola sui mezzi di comunicazione che io avrei organizzato una “mega festa” durante i giorni precedenti il derby Inter x Milan e, nonostante sia vero che mi sono ospitato in un hotel di Milano, non è invece vero che ho organizzato la festa e meno ancora veritieri sono i dettagli commentati.
Ho lavorato molto negli ultimi mesi, per raggiungere i miei obiettivi personali e quelli del Milan. Mi sembra ingiusto che vengano usate delle immagini molto vecchie e il fatto che ho ammesso pubblicamente che mi piace la musica, per spiegare un risultato negativo e inventare una storia su di me.
Mi sto dedicando col massimo impegno al progetto del Milan e lavoro molto per dare il meglio di me stesso, anche se non sempre i risultati sono positivi.
Queste notizie non distoglieranno la mia concentrazione e continuerò a lavorare per presentare sempre un eccellente calcio!
Un abbraccio a tutti, Ronaldinho Gaucho"
Fonte: Blog ufficiale