lunedì 18 gennaio 2010

Dichiarazioni: Ronaldinho e Maradona

RONALDINHO:
“Con il Mister ho un bel rapporto. Sto vivendo un momento bellissimo: con Leo possiamo parlare di tutto. Quando scendo in campo sento la fiducia del Mister, della società, dei compagni, dei tifosi e questo mi fa stare bene.
In campo mi trovo bene nella posizione in cui gioco e anche l’arrivo di Beckham è stato utile perché ha la capacità di mettere palloni perfetti.
Lo scorso campionato non è stato molto bello per me. Oggi, invece, sto vivendo il momento più bello: ho fatto la mia prima tripletta, la squadra gioca bene e tutto va bene.
Devo ringraziare anche Adriano Galliani che è venuto a Barcellona a chiedermi se la mia volontà era quella di venire al Milan ed io ho risposto di sì.
Oltre all’amministratore Delegato, devo ringraziare anche il Presidente Berlusconi e tutti i tifosi che mi hanno accolto in maniera strepitosa . Cerco sempre di dare il massimo perché con i miei gol e voglio contraccambiare e ringraziare tutti.
E’ stato importante vedere che la società è stata sempre con me, e che tutti hanno sempre creduto in me. Il mio obiettivo è quello di fare del mio meglio per dimostrare a tutti che avevano ragione.
La squadra adesso deve continuare con lo stesso passo in tutte e tre le competizioni perché possiamo andare lontano.
Contro l’Inter voglio dare continuità al mio lavoro e al lavoro del gruppo. L’Inter è una squadra forte, possiede buoni giocatori e un allenatore che ha vinto molto. Il Milan dovrà solo continuare a lavorare bene e andare avanti sulla propria strada.”

MARADONA:
'Non capirò mai certe critiche nei confronti di Ronaldinho - ha detto oggi Diego Armando Maradona - Io seguo sempre le partite del Milan. È uno dei più grandi calciatori che io abbia mai visto giocare, e spero di vederlo in azione qui in Sudafrica. Ma se anche ciò non accadesse, io continuerei a considerarlo uno dei migliori di tutti i tempi'.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.