lunedì 2 novembre 2009

Conferenza stampa a Milanello

RONALDINHO:

SULLA SUA CONDIZIONE E SUI SUOI ASSIST
“Riesco a fare molto assist perché questo è un bon momento per me, ma voglio fare anche gol, e continuare a fare assist. In questo momento le cose vanno in questo modo e sono felice di poter fare gli assist per i miei compagni. Sono felice di aiutarli.
Con Leonardo mi trovo bene, sono felice, anche se mi ha fatto uscire prima della fine della partita, ma sono cose normali.

Mi sono adattato, quest’anno è più facile per me ho imparato la lingua ed è più semplice seguire il lavoro in allenamento, poi mi sento bene e tutto questo è utile per il mio miglioramento.

Il calcio è così, è un momento in cui adesso mi sento bene e sono felice le cose vengono. Rispetto a quando le cose andavano un po’ peggio, adesso ho lavorato bene e ho trovato il tempo per lavorare, l’allenatore mi aiuta e il preparatore fisico mi fa lavorare bene. Questo mi ha permesso di fare le cose in maniera semplice quando scendo in campo.
L’anno scorso quando c’era Ancelotti qui non ho giocato molto, adesso gioco di più e anche per questo le cose vengono più facili. La fiducia arriva anche con le vittorie. Vinciamo le partite e io gioco più minuti, questo è la differenza rispetto all’anno scorso.

Quando ho più tempo per pensare è più semplice per me fare gli assist e quando l’avversario mi lascia lo spazio riesco a farli. Non credo che avversari abbiano paura di me. Cerco comunque di aspettare il momento in cui non vengo marcato.

Per me è facile giocare con Pippo, con Borriello, con Inzaghi, sono tutti grandi calciatori.

SULLA PARTITA DI DOMANI
“Il Real è una squadra fortissima, con grandi calciatori.
Per domani mi aspetto una grande notte di Champions per tutta la squadra e io voglio fare del mio meglio per questa squadra.”

SULLA NAZIONALE
“Un ritorno in nazionale? “Non penso ad altro fuori dal Milan, penso a fare del mio meglio qui, poi tornare in nazionale potrà venire naturalmente, ma la mia priorità adesso è fare bene per il Milan, poi per la nazionale vedremo."

SULLA POSSIBILITA’ DEL MILAN DI VINCERE LA CHAMPIONS LEAGUE
“Il Milan può vincere Champions? Sì, penso di sì, il Milan è una grande squadra con una grande storia in Champions League. Penso che potremo fare bene, è difficile, ma non è impossibile.”