lunedì 16 febbraio 2009

La mano dell'imperatore


Derby all'Inter, il Milan rimane in corsa ed esce a testa alta dal meazza.
Il possesso di palla a favore non basta per vincere contro la solita "fortuna" nerazzurra. Ronaldinho tocca poche palle, ma quelle poche sono eleganti e infiammano sempre l'azione. Le squadre meritavano un pareggio.