venerdì 24 ottobre 2008

Ronaldinho maglia R80 quasi 20.000 vendite, e con la R10?

Tutti si stupiscono se il meazza è al completo, tutti dimenticano il valore (Calcistico)attuale dei campioni rossoneri. Ad oggi sono state vendute 18.000 maglie del fuoriclasse Brasiliano R80, 41.000 abbonamenti più derivati vari, sciarpe ecc...
Quando Ronaldinho tornerà (prima o poi tornerà) ad indossare il numero 10 quante ne venderà?
Questo marketing rossonero.....lo conosciamo bene. Desktop Collezione R10
Lo staff di R10, ci piace PREVEDERE.

domenica 19 ottobre 2008

Ronaldinho con la P maiuscola - Milan Vs Sampdoria

Pratico , Preciso, Puntuale, Pungente, questo il gaucho contro i Doriani.
Preciso il suo primo rigore rossonero e puntuali i suoi tocchi e triangoli con i compagni.
Milan Vs Sampdoria 3 a 0

RONALDINHO:
"Sono davvero contentissimo e spero di segnare ancora tanti gol sotto la curva sud. Il lavoro di queste due settimane a Milanello mi è stato davvero molto utile e devo ringraziare tutte le persone e i compagni che mi stanno aiutando a ritrovare la mia condizione ottimale. Anche oggi il mio gol è arrivato su assist di Kakà e sono contento perchè con lui abbiamo trovato subito l'intesa giusta.
Per quanto riguarda la partita abbiamo creato poco nel primo tempo perchè avevamo a disposizione meno spazi, nella ripresa, invece, abbiamo costruito più occasioni in profondità.
Qui a Milano ogni giorno che passa mi sento sempre più a casa, tutte le persone che incontro mi accolgono molto bene e spero di regalare loro ancora tante gioie. Intanto sto recuperando il mio ritmo."
Da Acmilan

sabato 18 ottobre 2008

Ronaldinho a Paperissima


Gerry Scotti, Michel Hunziker, Sandra Mondaini, Raimondo Vianello e Ronaldinho Gaucho.

martedì 14 ottobre 2008

Ronaldinhissimo a Paperissima


Venerdi 17 Ottobre 2008, verrà trasmessa la puntata di Paperissima che avrà come ospite d'onore Ronaldinho Gaucho.
Ricordatevi di assistere alla trasmissione...... Siete pronti per registrare il video?

sabato 11 ottobre 2008

Intervista di Ronaldinho su Milan Channel


Ronaldinho, con la lingua italiana come va?
"E' difficile parlare l'italiano, ma capisco tutto."

Hai iniziato a prendere confidenza con l'Italia anche guardando le sue televisioni?
"E' un po' difficile guardare la televisione perchè lavoriamo e viaggiamo sempre, ma quando siamo qui a Milanello trascorro parte del tempo a guardarla."

Ti piace Milano come città?
"Sì, mi piace molto, ma sto passando più tempo ad imparare bene l'italiano. La mia prima preoccupazione è poter comunicare meglio per poi dopo poter conoscere la città."

Lo stadio di San Siro lo conoscevi già, ma adesso che è diventato il tuo stadio, cosa provi?
"E' fantastico poter giocare a San Siro. Lo conoscevo già perchè sono venuto qui a giocare con il Barcellona e ora che sono al Milan mi sento come se fossi a casa."

In Spagna ti chiamano Dinho, Ronnie, Ronaldinho. Come preferisci essere chiamato?
"Preferisco Ronaldinho perchè è il mio nome."

E' vero che ti piace tantissimo la musica hip-hop?
"Sì, mi piace anche il samba, ma mi incuriosiscono tutti i generi musicali, però l'hip-hop è lo stile che preferisco."

Cosa pensi accadrà nelle prossime partite della nazionale brasiliana?
"Spero che il Brasile possa giocare due grandi partite e conquistare i punti necessari per restare tra le prime. Per noi la qualificazione ai Mondiali è molto importante. In questi giorni penso molto a lavorare a Milanello e non ho sentito nè Kakà nè Pato, ma so che si stanno impegnando molto, che sono molto concentrati e questo mi lascia ben sperare."

Pensi che Ronaldo ce la farà a partecipare ai Mondiali del 2010?
"Spero proprio di sì, intanto mi auguro che possa tornare a giocare per sè stesso perchè per lui il calcio è importante, e poi che possa anche, tornando in Nazionale, trasmettere allegria al popolo brasiliano."

Cosa hai provato a Firenze a vedere Borgonovo che ha giocato in passato nel Milan?
"Penso che tutti quelli che hanno partecipato si siano sentiti molto emozionati ad essere lì, vicino a tanti personaggi importanti e con tanti ex giocatori. Tra loro c'e n'era uno meno fortunato di noi ed è per questo che mi sono emozionato anch'io."

Porti ancora dentro l'emozione del tuo gol nel derby?
"Non lo potrò mai dimenticare perchè è stato il primo gol con la maglia del Milan, ancor più importante proprio perchè è arrivato nel derby."

Anche Kakà aveva fatto il suo primo gol nel derby, in quella stessa porta. Pensi potrà significare qualcosa? "Spero di sì, che sia l'inizio di una bella avventura anche per me."

Queste due settimane a Milanello sono importanti per il lavoro che stai svolgendo, per la tua definitiva ripresa? "Per me è importantissimo poter lavorare in questi giorni perchè avevo bisogno di più lavoro fisico e spero di tornare quanto prima al meglio delle mie possibilità per poter dare una mano al Milan."

Ti è piaciuto essere l'uomo che ha fatto ritornare al gol Shevchenko dopo due anni?
"Sì, è qualcosa che mi ha reso molto felice perchè lui è un grandissimo giocatore, giochiamo insieme ed è sempre bello poter aiutare tutti i miei compagni, Sheva compreso."

E' importante avere vicino la tua famiglia in quest'inizio di stagione con il Milan?

"E' importantissimo. La mia famiglia, mia sorella, mio fratello: è la cosa più importante che ho e stare vicino a loro è per me fondamentale."

domenica 5 ottobre 2008

Desktop, desktop e ancora desktop


Una vera malattia, le ricerche più frequenti su Google, indicano la query "Desktop Ronaldinho" in continuo aumento. Sembra che tutti i monitor rossoneri e non, in questo periodo stiano visualizzando l'immagine del Gaucho. La più cliccata? Forse il desktop Ronaldinho , Seedorf, Gattuso che trovate a questo indirizzo, una tenace concorrenza la fanno anche le immagini del derby. Quale miglior occasione per offrirvi altri 2 Desktop della collezione R10-Blog.

C'era una volta Ronaldinho


Immortalato nel museo di Amsterdam, la statua di Ronaldinho insieme ad altri personaggi famosi. Impressionante il dettaglio viso.

venerdì 3 ottobre 2008

Il sogno della Famiglia Assis

Tutto cominciò con un sogno della famiglia Assis:
Fare qualcosa che potesse aiutare la vita dei bambini e adolescenti in situazioni di rischio sociale.
Quello che era solamente discusso in famiglia cominciò a guadagnare i favori degli amici più prossimi e il sogno è passato su un foglio di carta.
Rapidamente ha guadagnato anima, corpo e vita. E' tornato realtà. Lanciato nel Dicembre 2006, l'istituto Ronaldinho Gaucho è il più bel gol della sua vita.
Attraverso una partnership con la prefettura municipale di porto Alegre, è stato implementato un progetto sociale "Lettere e Gol" con il quale l'istituto Ronaldinho Gaucho attende diariamente circa 500 bambini in orari extra scolari.

Visitate il sito e conferite questa vera magia di Ronaldinho Gaucho.

giovedì 2 ottobre 2008

Tifoso ritardatario


Caro tifoso R10, non hai acquistato il numero di Forza Milan con su il tuo idolo?
Sei proprio un c......e, va bhe!, vai qui e se ritrovi un numero che manca alla tua collezione o che vuoi assolutamente inserire nella tua collezione, non dimenticare il servizio arretrati.
I numeri arretrati costano il triplo del prezzo di copertina attuale al momento dell'ordine, indipendentemente dal numero di fascicoli richiesto. Inviare l'importo a:
Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.
Ufficio collezionisti
a mezzo del c/c postale 925206 specificando sul bollettino il proprio indirizzo e i numeri richiesti.

Per spedizioni all'estero, l'importo va aumentato di € 2,06 come contributo fisso per spese postali.